Category Archives: ANSA

RIFIUTI: MURO (FLI), BERLUSCONI HA FALLITO E UMILIA NAPOLI

(ANSA) – NAPOLI, 29 SET – ”La decisione della Commissione UE di avviare la procedura di infrazione nei confronti dell’Italia per la questione dei rifiuti a Napoli e’ un chiaro segno del fallimento di questo governo. Silvio Berlusconi non ha rispettato gli impegni presi piu’ volte con i napoletani, sia prima che dopo il 2008, ed oggi oltre a questo umiliante
richiamo europeo ci ritroviamo con una citta’ ricoperta dalla monnezza”. Lo dichiara il deputato di FLI e coordinatore regionale della Campania, Luigi Muro.
”A nulla servono le scuse del ministro Prestigiacomo che vorrebbe riportare i fatti incriminati a prima del 2008 addossando le colpe ad altri. La sconfitta di questo governo non e’ tanto nella procedura di infrazione inferta dalla Ue ma dall’assenza di volonta’ e di capacita’ nel determinare una chiara ripartizione delle competenze tra i vari livelli di
governo nella gestione del ciclo integrato dei rifiuti, incrementando la consueta e caotica politica dell’emergenza. Il solito ‘bordello’ berlusconiano”, conclude Muro. (ANSA).

 

 

PROTESTA LAVORATORI: MURO(FLI) SOLIDARIETA’ PRESIDENTE CALDORO

(ANSA) – NAPOLI, 6 LUG – ”A nome mio e di tutto il coordinamento regionale di Fli che mi onoro di guidare, esprimo piena solidarieta’ e totale vicinanza al Presidente della Regione Campania Stefano Caldoro”. E’ quanto dichiara il parlamentare e coordinatore campano di Fli Luigi Muro, riguardo l’aggressione subita dal Governatore campano, da parte di alcuni dipendenti di Villa Russo. ”Nessuna azione di rivendicazione – aggiunge – puo’ essere sostenuta mediante forme di lotta che facciano ricorso all’uso della violenza, soprattutto verso chi rappresenta le Istituzioni. L’unico strumento utile a ristabilire diritti salariali e tranquillita’ ai lavoratori di Villa Russo, come di tutti gli altri che si trovano in medesime condizioni, resta quello della concertazione”. ”In tal senso – conclude- mi auguro che il governo regionale, sapra’ ricercare ogni soluzione utile e necessaria al fine di porre fine alla vertenza dei lavoratori della casa di cura napoletana”. (ANSA). COM-PO/BOM S44 QBXO

FLI: DIODATO-MURO, CON NOI 5 CONSIGLIERI PDL GIUGLIANO

(ANSA) – NAPOLI, 20 GIU – ”Ben cinque consiglieri comunali di Giugliano passano dal PdL a FLI per costituire il gruppo consiliare che fa capo al partito del presidente Fini”. Lo annunciano i vertici provinciali e regionali di FLI. ”La rapidita’ con cui si stanno formando i gruppi consiliari di Futuro e Liberta’ nei comuni della provincia di Napoli, a seguito delle continue adesioni che ci giungono, confermano la validità del progetto politico del Presidente Fini”. Lo dichiara Pietro Diodato, coordinatore provinciale del partito di Fini. “E’ la volta, infatti, del comune di Giugliano, secondo per importanza solo alla citta’ di Napoli “,prosegue Pietro Diodato, “dove i consiglieri comunali Pietro Ciccarelli, Carmine Maisto, Pasquale Ascione, Simona Palumbo e Giulio Di Napoli hanno lasciato il PdL per dare vita al gruppo consiliare di Futuro e Liberta”. “E’ emblematico”, conclude il coordinatore provinciale di FLI , “che il partito cresca in maniera più sostanziosa e qualificata laddove maggiore è stato il fallimento degli attuali schemi politici troppo distanti dagli interessi della collettivita”’. ”A Napoli e nella sua provincia – dichiara il deputato Luigi Muro coordinatore regionale di FLI – “cosi’ come nel resto della Campania, FLI ormai sta diventando il riferimento della gente e si propone come alternativa non solo al centro-sinistra, ma anche all’attuale centro-destra non piu’ in grado di intercettare le istanze del territorio.Il buon lavoro”, conclude Muro ” continuera’ a dare ulteriori frutti man mano che FLI si dispieghera’ lungo l’ambito regionale”.

(ANSA). COM-TOR/ S44 QBXO

RIFIUTI: MURO (FLI), SUBITO LA QUESTIONE IN PARLAMENTO

(ANSA) – NAPOLI, 17 GIU – ‘La dirigenza campana del Pdl tardivamente si accorge dell’assoluta indifferenza del governo rispetto ai nodi cruciali che attanagliano Napoli e la Campania’. Lo dichiara in una nota il deputato di Futuro e Liberta’ e coordinatore regionale della Campania, Luigi Muro.’Gia’ a febbraio – spiega Muro – lanciai l’allarme non votando la fiducia al milleproroghe che aveva escluso interventi per tutelare il diritto alla casa dei cittadini campani, poi ho lasciato il Pdl denunciando l’assoluta indifferenza per i problemi del Sud e la trazione nordista prevalente su tutto.

Il Presidente Caldoro assuma con coraggio la direzione della difficile situazione e non si faccia ancora una volta ingabbiare dalle strutture burocratiche ed affariste che fingono di battersi in petto per evitare di essere travolti dall’indignazione popolare’, aggiunge. ‘La Lega non puo’ piu’ condizionare le scelte del governo per il Sud; chiedero’ al Presidente Fini di convocare una seduta ad hoc per affrontare unitariamente, con coraggio e senso dello Stato un problema che riguarda l’immagine dell’Italia e la credibilita’ dell’intera classe dirigente’, conclude Muro.

News 306111040

(ANSA) – NAPOLI, 1 GIU – ”Vive congratulazioni a Ignazio La Russa per il suo nuovo incarico, sottratto alla pur bravissima Laura Ravetto”. E’ quanto afferma, in una nota, il deputato e coordinatore regionale campano Fli Luigi Muro, nel commentare la nomina del Ministro della Difesa a Responsabile propaganda del PdL. ”Siamo sicuri – conclude – che il Ministro La Russa sapra’ esercitare nel migliore dei modi il suo nuovo ruolo, che ha gia’ ottimamente svolto dieci anni fa in Alleanza nazionale”.(ANSA).

ANSA 1

(ANSA) – ROMA, 31 MAG – ”Il centrodestra e’ maggioritario a Napoli e in Italia. Cio’ che occorre e’ una classe dirigente in grado di rappresentare non solo ‘la pancia’ ma il cuore e il cervello dei moderati. Questo Pdl non ha visto cio’ che Fini e i futuristi hanno denunciato da tempo: l’assuefazione a una politica proiettata verso logiche spartitorie, lontane dagli interessi concreti della gente”. Lo dichiara in una nota il deputato di Futuro e Liberta’ e coordinatore regionale della Campania, Luigi Muro. ”Noi crediamo in un altro centrodestra capace di governare nel rispetto di quei valori che ci hanno sempre contraddistinto e su cui qualcuno ha pensato di avere l’esclusiva a mo’ di marchio commerciale”, aggiunge. ”La bruciante sconfitta di Milano e Napoli ha dato coraggio e voce alle diverse anime del Pdl che ora sembrano ribellarsi al berlusconismo e si mostrano disponibili a rientrare nell’area del centrodestra moderato che Silvio Berlusconi non rappresenta piu’ da tempo e che Fli e il Terzo Polo hanno dimostrato di essere”, conclude Muro. (ANSA). CP/ S44 QBXO