Monthly Archives: novembre 2011

LEGA. MURO (FLI): CALDEROLI DELUDENTE, NESSUNO PENSA A DANNEGGIARE NORD

“ Le affermazioni di Calderoli sono veramente deludenti, la Lega ancora una volta dimostra la propria incapacità di pensare veramente al Paese. Della storiella del ‘Nord spremuto’ non ne possiamo più. In una giornata così importante come questa, dalla quale si sta cercando di far ripartire l’Italia,  queste dichiarazioni sono inaccettabili. Se la Lega non vuole votare la fiducia a questo governo non lo faccia e si assuma la responsabilità delle proprie scelte difronte ai cittadini, ma farebbe bene ad ascoltare i ripetuti appelli del Presidente della Repubblica e a pensare al bene del Paese tutto, l’Italia deve uscire dalla crisi unita e se la scelta del Presidente Monti è stata quella di fare un Ministero per la Coesione Territoriale ed eliminare quello per le Riforme non è certamente per danneggiare il Nord. Le riforme si fanno con la volontà politica non con inutili Ministeri “ conclude Muro.

MURO (FLI): INACCETTABILI PAROLE STRACQUADANIO AD AGORA’.

“Tra nascondigli improbabili, slalom tra cameraman e giornalisti e il particolare momento di confusione del Pdl, forse l’on Stracquadanio non è più abbastanza lucido per commentare l’attualità politica”. Lo dichiara il deputato e coordinatore regionale della Campania, Luigi Muro. “Le sue affermazioni di questa mattina nei confronti del Presidente della Camera sono inaccettabili e non possono passare inosservate perché un conto è commentare o attaccare sul piano politico un esponente di una parte politica, altra cosa è invece offendere sul piano personale la terza carica dello stato. Nessun richiamo dai vertici del Pdl, e questo conferma  che l’attuale partito di governo non esiste più, ma soprattutto quello che non esiste più è il rispetto dell’etica politica e delle istituzioni in quanto tali. Consigliamo all’on. Stracquadanio di prendersi un periodo di riposo, sembra proprio che ne abbia bisogno”, conclude Muro.

GOVERNO:MURO (FLI), BERLUSCONI INVENTA DIMISSIONI POSTDATATE.

(ANSA) – NAPOLI, 9 NOV – ”Dobbiamo dare atto all’On. Berlusconi di avere grandi doti di inventiva: ha imbonito per tanti anni gli italiani e tenta ancora oggi di farlo inventandosi le dimissioni postdatate. Purtroppo per l’Italia non solo i mercati ma anche i leader europei non hanno creduto a questo novello istituto del pantheon berlusconiano, dando una chiara risposta”. Lo afferma in una nota il deputato di Fli, Luigi Muro.
”Il Terzo Polo fa bene a lavorare affinche’ in tempi rapidissimi si approvino i provvedimenti necessari per poi passare, gia’ da lunedi’, a una fase di serieta’ politica che sicuramente fara’ bene all’Italia”, aggiunge. ”Da lunedi’ il gioco dell’ex premier, che tratta le Istituzioni come se fossero legate esclusivamente ai suoi destini personali, sara’ scoperto e anche travolto dagli eventi e dalla ferma posizione delle forze positive che ancora sono presenti nel parlamento italiano”, conclude il deputato di Fli.(ANSA).

CRISI: MURO(FLI), PRONTI A SOSTENERE CALDORO PER DIFENDERE SUD.

(ANSA) – NAPOLI, 1 NOV – ”Il taglio di 8 miliardi di euro che colpirebbe il Mezzogiorno inserito da Silvio Berlusconi nella lettera inviata all’Unione europea e’ inaccettabile e va nella direzione opposta alla crescita e allo sviluppo. La regione Campania sarebbe penalizzata con un taglio di 1,5 miliardi di euro e questo non possiamo permetterlo perche’ il Paese ha bisogno di ricominciare a crescere e per farlo bisogna investire proprio in quelle realta’ del Meridione che oggi necessitano di maggiori attenzioni”. Lo afferma il deputato di Fli e coordinatore regionale in Campania, Luigi Muro. ”Fa bene il presidente della regione Campania Stefano Caldoro a opporsi a questa politica dei tagli indiscriminati.  Se il presidente del Consiglio – aggiunge – dovesse decidere di andare avanti, fregandosene del Sud e dimostrando, ancora una volta, di essere al traino della Lega, noi saremo al fianco del Governatore della Campania”.(ANSA).